LoL MOBA

La community di LoL ha parlato: rework per Udyr

udyr lol

Udyr vince le elezioni! La community di LoL si è espressa in favore di un rework per l’eremita spirituale con un decisivo 37.2% dei voti totali, quasi 20% in più del secondo campione classificato, Shyvana.

A furor di popolo, dunque, Riot Games si mette al lavoro per rimodellare e modernizzare uno dei champ più antichi del gioco ma il risultato finale non uscirà prima del 2022.

Udyr rework ad inizio 2022

La vittoria di Udyr non potrebbe essere stata più convincente. L’eremita spirituale ha vinto di diverse lunghezze ed in ogni regione, un risultato molto diverso da quanto accaduto in occasione delle precedenti votazioni.


Udyr ha ottenuto il 37.2% dei voti, seguito da Shyvana con il 18%. Terzo posto per Skarner, molto vicino al Mezzo-Drago (17.3%) mentre Nocturne e Quinn scivolano giù dal podio con, rispettivamente, 15 e 12% dei voti totali. Tutti e cinque i campioni, probabilmente, riceveranno un buff nel prossimo futuro ma, per ora, sarà l’eremita spirituale a finire sotto esame.

Il sistema democratico di Riot Games, insomma, colpisce ancora. Il team di sviluppo di LoL ha lasciato la parola al pubblico che, con decisione, ha indicato Udyr come prossimo campione da reworkare. Scordiamoci di vederlo in azione prima del 2022, però: Riot deve ancora completare il rework di Dr.Mundo e anche l’eremita spirituale avrà bisogno di un po’ di tempo per sfoggiare il nuovo look.

Cos’ha in mente il team di sviluppo? Come per altri rework visti in passato, l’obiettivo è modernizzare il campione senza stravolgerne la natura. Lo stato di forza del campione non c’entra: paradossalmente, proprio in questi giorni, Udyr sta ricevendo moltissime attenzioni in pro play grazie all’oggetto mitico Turbo Chemtank. Lo abbiamo visto in azione in LEC e in molti altri campionati professionistici, dove si è rivelato un’ottima alternativa a Olaf in giungla.

Ciò non toglie che il campione disponga di un kit decisamente anacronistico e, su questo, community e sviluppatori sono sulla stessa lunghezza d’onda. Rework o meno, l’impronta di fondo di Udyr rimarrà: un campione corpo a corpo ad alta velocità, capace di infliggere grossi danni quando chiude il gap con gli avversari.


Quali abilità vorresti vedere nel nuovo kit di Udyr? Scrivicele sotto nei commenti!


Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.