LoL MOBA

Cinque novità dell’off-season di League of Legends che dovete sapere!

lec g2

L’assenza del Mid-Season Invitational ha reso questa off-season di League of Legends molto più noiosa del solito. Eccezion fatta per la Mid-Season Cup tra Corea e Cina, non vediamo partite professionistiche di alto livello dalla fine della stagione primaverile e molti di voi potrebbero essere ignari delle novità che hanno catturato le prime pagine in queste settimane di pausa.

Se non avete seguito questa off-season ma non volete arrivare al primo giorno di LEC (o LCS) impreparati, mettetevi comodi che iniziamo subito a ripassare.

G2: Caps e Perkz cambiano ancora corsia!

Parlare dei cambi di posizione dei G2 Esports è una tradizione ormai. Dopo il cambio di inizio anno, Grabbz, coach della squadra, ha deciso di riportare Caps e Perkz negli stessi ruoli che hanno garantito ai G2 tre titoli e la finale mondiale l’anno scorso.


Caps, dunque, torna a terrorizzare la midlane mentre Uma Jan Perkz torna a dominare la corsia inferiore. A questo punto non sappiamo neanche se lo facciano per divertimento o per rendere le cose più interessanti.

LCS: Huni lascia i Dignitas per gli Evil Geniuses!

Huni si unisce a Bang, Jiizuké, Zeyzal e Svenskeren nella caccia ai Cloud 9 per il titolo dell’LCS.

Con un piccolo, ma cruciale, dettaglio: per lo split estivo, l’ex giocatore dei Dignitas non potrà giocare assieme a Bang e Jiizukè in quanto tutti e tre “import“, ovvero giocatori non residenti in Nord America.

Con il nuovo anno, però, il trio potrà finalmente combattere fianco a fianco. Meglio tardi che mai!

Valzer di adc tra Europa, Nord America e Brasile!

Due delle notizie più calde di questa off-season si intrecciano l’una con l’altra.


Il passaggio di Doublelift ai TSM ha costretto Kobbe, adc europeo, a fare le valigie ritornando nel Vecchio Continente.

A sua volta, l’ex giocatore dei TSM ha scalzato il posto ai Misfits a Bvoy, botlaner coreano, diretto in Brasile, ai Flamengo Esports.

Scandalo TSM – Dardoch: il jungler finisce ai Dignitas!

Se c’è un evento di questa bollente off-season che proprio non potete non recuperare, è questo. In casa TSM è esplosa una vera bomba, direttamente dalla streaming di Doublelift, il fidanzato di Leena Xu, la presidentessa della squadra.

Ne abbiamo parlato in dettaglio in questo articolo, evidenziando tutti i dettagli di un caso che ha davvero dell’incredibile.

Qui ci limitiamo semplicemente a ricordare la fine fatta da Dardoch: il jungler americano ha fortunatamente trovato casa ai Dignitas.

Addio ad Uzi, un campione a tutto tondo!

L’ultima, triste, notizia di questa off-season è senza dubbio l’addio di Uzi a League of Legends. Il due volte campione dell’LPL, nonché icona del gioco in Cina, ha salutato definitivamente le competizioni pochi giorni prima della ripresa della massima lega cinese.

uzi league of legends
Uzi, campione infinito – Fonte (Riot Games)

Ne abbiamo parlato diffusamente in questo articolo, ripercorrendo la storia dell’ad carry più iconico che la Cina abbia mai avuto.

Le reazioni dei suoi rivali non sono mancate: le parole di Faker, il grande ostacolo di Uzi nella sua carriera, sono state molto toccanti.

Menzione d’onore: YamatoCannon ai Sandbox!

Non potevamo non parlare del primo coach europeo nell’LCK: YamatoCannon ha firmato un contratto con i Sandbox, squadra del massimo campionato coreano di League of Legends.

Dopo una primavera passata negli studi della LEC, Yamato torna sul campo di battaglia, pronto a sfidare i suoi vecchi amici sul palcoscenico dei mondiali!


Cosa vi aspettate da questa stagione estiva? Fatecelo sapere nei commenti!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.