GDR Pokemon Speciali

VGC 2021 Series 8: I Pokémon Bait del meta Uber!

Via Vittoria-pokemon bait vgc 2021 series 8 guida build

Il VGC 2021 Series 8 è in costante evoluzione, con la nascita di team di tutti i tipi. Essendo un metagame basato sui Pokémon Uber, avendone massimo uno per ogni team, è inevitabile creare i team attorno a loro.

Ecco quindi che la scelta del Pokémon Uber da usare diventa quasi la più importante. Una scelta così importante non può essere sbagliata, e questo articolo ti aiuta a non sbagliare! Oggi ti propongo quelli che sono, secondo me, i Pokémon Uber più Bait di tutti. Ossia che sembrano forti ma in realtà sono davvero molto scarsi. Ecco quali sono.

Chi sono i Bait Uber del VGC 2021 Series 8?

In VGC 2021 Series 8 fare un nuovo episodio di questa rubrica è stato più difficile del previsto. Questo perché, anche e soprattutto grazie alla Dynamax, alcuni Uber notoriamente mediocri hanno comunque una loro validità.


Tolti i Pokémon palesemente inutile, come Kyurem e Necrozma base, gli Uber realmente Bait sono soltanto due. E come di consueto, sono due delusioni che ho sperimentato in prima persona. Vediamole!

Ti piace Via Vittoria? Ricordati di recuperare anche le altre puntate!

Eternatus: il Bait per eccellenza in VGC 2021 Series 8

Iniziamo subito col botto, con il Bait più pericoloso del VGC 2021 Series 8. Sto parlando di Eternatus, Pokémon Uber peculiare di Pokémon Spada e Scudo. Sulla carta questo Pokémon avrebbe tutto quello che potrebbe desiderare. Statistiche offensive alte, ottime difese e la mossa peculiare, Dynamax Cannon, che raddoppia di potenza sui Dynamax.

Eternatus pokemon vgc 2021 series 8
Scarso in VGC, ma in Singolo può dire la sua! – Fonte (Gamefreak)

Nonostante tutte queste buone qualità, all’atto pratico Eternatus si rivela inadatto al meta. Fa danni, è vero, ma non ne fa così tanti. Ha mosse di stall come Cosmic Power e Recover, verissimo, ma comunque non ottiene una resistenza così eccessiva. Ciò che lo espone al meta è anche l’impossibilità di Dynamaxare, non andando a reggere con solidità le Max Drago, Ghiaccio e Terra che sono diffusissime nel meta.

Probabilmente, se non ci fossero le Dynamax nel formato, Eternatus sarebbe fortissimo in VGC con Cosmic Power e Recover, magari in aggiunta ai Lefotvers. Ma buttare la slot dell’Uber in VGC 2021 Series 8 per fargli fare il Porygon 2 della situazione è inutile. Resta potenzialmente ancora forte nelle Lotte in Singolo però.

Zamazenta: peccato si giochi in mono uber!

Zamazenta è, personalmente, il mio rimpianto più grande in assoluto. In VGC 2021 Series 8 sarebbe fortissimo, se solo si giocasse con due Uber invece che uno. Si tratta di un nuovo tipo di Uber, ossia quello di supporto. Ha moltissime mosse che possono aiutare i compagni, oltre che statistiche difensive letteralmente fuori di testa.


zamazenta pokemon vgc 2021 series 8
Che gran peccato, in doppio Uber lo avrei usato in almeno un torneo! – Fonte (Gamefreak)

145 base in entrambe le difese, che si traducono in 165 di partenza con 31 ivs al livello 50. Come se non bastasse, ha Dauntless Shield che lo porta a +1 di Def ogni volta che entra in campo. Ciò si collega a un altro rimpianto, ossia che non ha Body Press. Essendo di tipo Lotta e con queste caratteristiche, avendo anche Iron Defense, sarebbe devastante.

Purtroppo tutte queste condizioni non ci sono, e quindi Zamazenta è costretto alla tier degli Uber subottimali. Sembra sulla carta molto forte, è vero, ma all’atto pratico non è realmente incisivo. Se si dovesse passare al doppio Uber in futuro, prendilo in considerazione. In quel contesto è devastante!


Per provare le mie build, in modo facile e veloce, ti consiglio il simulatore Pokémon Showdown!

Se ti sei perso lo scorso Speciale a tema VGC non preoccuparti, puoi recuperarlo qui sotto!

Un’analisi da non perdere!

Cosa ne pensi di Eternatus e Zamazenta? Anche tu li trovi subottimali o ti ci trovi bene? Dicci la tua con un commento o sui social!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.