GDR Pokemon Speciali

VGC 2021 Series 10: ritorna Tapu Lele! – Via Vittoria #89

vgc-2021-series-10-pokemon-tapu-lele-build-Via-Vittoria-89

Il VGC 2021 Series 10, con l’assenza delle Dynamax, sta riesumando molti Pokémon il cui utilizzo era drasticamente calato con quella meccanica, uno su tutti Tapu Lele! Il secondo Tapu più forte di Alola aveva trovato non poche difficoltà negli ultimi mesi, andando pian piano a sparire dai radar.

Ora il terreno è fertile per un suo ritorno, con molti giocatori in ladder che hanno già ricominciato a giocarlo con il vecchio set del VGC 2019. Vediamo in che consiste e come giocarlo in questo nuovo meta!

Come si gioca Tapu Lele in VGC 2021 Series 10?

Nella sua unica apparizione in meta Uber senza Dynamax, Tapu Lele si è praticamente sempre giocato Choice Scarf con Magic Room, una mossa che annulla gli effetti degli strumenti dei Pokémon in campo per 5 turni. Riporto una domanda che un ragazzo mi ha fatto durante una sessione di coaching, ossia se Magic Room funziona come Trick Room con priorità negativa. La risposta è no, Magic Room parte come una mossa normalissima.


La sua utilità principale è sempre stata quella di levare l’effetto della Power Herb a Xerneas, oltre che strumenti come bacche, Leftovers, Life Orb, Sash e così via. Di conseguenza si adatta bene anche in questo meta qui, dove si trovano molti Xerneas ma anche alcuni Kyogre che fanno uso della Choice Scarf, per non parlare delle molte AV o bacche da recupero HP. Un altro mito da sfatare, riguardo agli item, è quello di Zacian e Zamazenta che non perdono la forma Crown. So che è banale ma non si può biasimare chi, avendo iniziato da poco magari, si pone queste domande.

Lele Scarf è forte anche per altri due motivi. Il primo è ovviamente il campo, che a differenza di Indeede può sfruttare meglio a livello offensivo avendo uno SpA più elevato, seppur senza Expanding Force. Il secondo vantaggio di Lele è la velocità da Scarf, che gli permette di superare anche Zacian o Kyogre Scarf se buildato con natura Timid. I danni sotto campo sono però ridotti in VGC 2021 Series 10, rispetto al 2019, così come nelle altre Series competitive di Spada e Scudo visto che i campi sono stati nerfati. L’aumento del danno è ora del 30%, non del 50, quindi le pigne di Tapu Lele sotto campo ora sono più incassabili. Questo non gli impedisce comunque di fare danni ingenti un po’ a tutto il meta!

Build e compagni ideali

Via Vittoria guida vgc 2021 Pokemon Tapu Lele
Uno dei Pokémon Psico più forti di sempre è tornato! – Fonte (Gamefreak)

Tapu Lele @ Choice Scarf
Ability: Psychic Surge
Level: 50
EVs: 4 HP / 36 Def / 244 SpA / 4 SpD / 220 Spe
Timid Nature
IVs: 0 Atk
– Psychic
– Moonblast
– Shadow Ball
– Magic Room

Tapu Lele Scarf in VGC 2021 Series 10 va giocato Timid, come detto poco fa, ma non necessariamente 252/252. Basta semplicemente superare Kyogre Scarf come riferimento, quindi arrivare a 157 di Speed. Il resto principalmente in SpA. La terza mossa, Shadow Ball, può essere cambiata con Dazzling Gleam a seconda delle necessità, ma avere una risposta in più a Calyrex-Shadow non è una brutta idea!

Per ora Tapu Lele si gioca spesso proprio con Calyrex-Shadow in VGC 2021 Series 10, ma può funzionare molto bene anche con altri Uber. Non è male Zacian (anche se in tutta onestà è davvero difficile fare un team dove non ci stia bene Zacian) ma sono buoni anche Groudon e Kyogre. In generale è utile qualcosa che possa fare bene contro gli altri Zacian, ma soprattutto se si usano Groudon e Kyogre serve almeno un check a Rillaboom che può dare molte noie a Lele in VGC 2021 Series 10, dato che è un Pokémon molto diffuso in questo meta.



Per provare questa e le altre build di Via Vittoria in modo facile e veloce, in VGC 2021 Series 10 e non solo, ti consiglio il simulatore online Pokémon Showdown! Trovi l’episodio precedente cliccando qui sotto! Appuntamento al prossimo Via Vittoria!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.