GDR Pokemon Speciali

VGC 2021: Pokémon Players Cup 3… vi prego basta!!

Pokemon players cup 3 vgc 2021

Quando scrivo per Nabbi.it interpreto vari ruoli. A volte sono un recensore, a volte sono un analista, a volte scrivo guide. Oggi sono l’Alessio giocatore, quello che all’annuncio della Pokémon Players Cup 3 ha riso istericamente per poi adottare linguaggi poco di classe, oltre che non riportabili in questa sede.

Tempo fa feci uno speciale che ne spiegava i dettagli della Pokémon Players Cup in occasione della prima edizione. Ti consiglio di recuperarlo, in caso non sapessi di che cosa si tratta, e poi proseguire nella lettura di questo articolo! Lo trovi cliccando qui!

Tornando all’annuncio, vorrei dire: basta!! Basta con questo format che, ormai è chiaro ed evidente, non funziona minimamente come inizialmente si poteva auspicare. La Pokémon Players Cup 3, esattamente come la prima e la seconda, sarà un’ulteriore tortura psicologica per noi giocatori.


Nei miei 22 anni di vita ho fatto cose molto ansiogene. Spettacoli teatrali in primis, ma anche colloqui importanti. Eppure mai, mai in vita mia, ho avuto un’ansia come quella data dalla Pokémon Players Cup. Ecco perché!

Pokémon Players Cup 3: il ritorno del supplizio

Come di consueto, si parte con la fase 1, ossia la IC online. Una IC in best of one, con ricerca dell’avversario analoga al Battlespot, e quindi a team list chiuse. 45 partite a disposizione, se ne vinci una prendi punti e se ne perdi una perdi punti, il quantitativo di questi ultimi varia a seconda del punteggio dell’avversario.

Guida per nabbi VGC Pokemon series 5
Ti sembra una scena strana? Potresti vederla in una IC! – Fonte (Gamefreak)

Cosa significa? Che ogni sconfitta nullifica spesso una vittoria, e che quindi si ha la sensazione che quello che si sta ottenendo potrebbe sfumare da un momento all’altro. In una parola, snervante! Se ci mettiamo anche che in una bo1 a liste chiuse tutto può succedere, il risultato che può venirne fuori è a dir poco circense.

Double Elimination Bracket goes brr

Qualora si riuscisse a superare la ressa iniziale della IC, la fase successiva quasi la fa rimpiangere. La Pokémon Players Cup 3, esattamente come le altre edizioni, sarà svolta in Double Elimination Bracket.

Questo cosa comporta? Un considerevole aumento dei round da superare per arrivare alla fine, esponenzialmente maggiore a seconda di quanto prima si perde.Nello sciagurato scenario di una sconfitta al primo round, si dovranno vincere 13 bo3 di fila per arrivare in fondo.


Pokemon Players Cup bracket VGC 2021
Esempio di bracket in questi tornei, tratto da una parte di quella della Players Cup 2 – Fonte (Battlefy)

Si tratta di una vera e propria impresa non solo per il numero di vittorie necessarie, ma anche per il fatto che gli avversari saranno via via più riposati. Arrivare intorno al decimo round di Losers potrebbe implicare affrontare un giocatore che ha svolto la metà dei tuoi round, e quindi molto più fresco mentalmente.

Come se non bastasse, ponendo caso si arrivi davvero tra i primi 4 del proprio continente, ancora non si sarebbe portato a casa nulla. Bisognerà poi arrivare tra i primi 4 anche nella terza fase. Solo a quel punto si arriverà al premio, che si traduce in un budget in denaro per la trasferta verso un prossimo Internazionale.

Come si potrebbe risolvere questo problema?

So che comporterebbe dei costi maggiori, ma ci sono dei modi per risolvere questa tragica situazione. Accorgimenti che renderebbero la Players Cup 3, o quantomeno quelle future, più meritocratiche e più appetibili.

Anzitutto bisogna passare dalla Double Elimination bracket alla Swiss + Top Cut almeno nella fase 2. I round sarebbero così uguali per tutti e sarebbe molto meno snervante. Il secondo cambiamento sta nei premi. Si potrebbero cominciare a dare dei CP alle posizioni alte dei tornei continentali della fase 2. In più, sarebbe bene dare anche ai 12 non vincitori della fase 3 un piccolo budget per i prossimi Internazionali, per premiare il loro traguardo.

So però che tutto questo non accadrà. Probabilmente farò comunque la Pokémon Players Cup 3, ma senza nervi tesi o patemi d’animo. Giocherò alla “come va va”, perché soprattutto dopo la seconda edizione non ho voglia, personalmente, di dannarmi nuovamente l’anima.


Per maggiori dettagli sulla competizione, ti invito a consultare la pagina ufficiale della Pokémon Players Cup 3! La trovi cliccando qui!

Tu cosa ne pensi della Pokémon Players Cup 3? Dicci la tua con un commento e, ovviamente, di nuovo Buon Natale!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.