GDR Pokemon Speciali

Tornei ufficiali in VGC 2022: ecco quando ripartiranno

Vgc 2020 pokemon ban list series 6

Il circuito competitivo di Pokémon, con i tornei ufficiali in VGC 2022, sta per finalmente per ripartire, e le prime date per i major events stanno cominciando a essere tutte delineate. Un’attesa durata per quasi due anni, che noi giocatori abbiamo passato con i tornei online.

Ovviamente, da player, l’hype è alle stelle e la nuova “wave” di giocatori che è nata in epoca di pandemia, soprattutto qui in Italia, sicuramente ravviverà un circuito che nel nostro paese stava cominciando a perdere qualche pezzo di troppo (complice sia ricambi generazionali sia altri fattori). Ecco quando potremo tornare a gustarci i tornei dal vivo!

I tornei ufficiali in VGC 2022 dal vivo partono a Marzo!

Per quanto ancora ci sia una possibilità di poter partire addirittura a Febbraio (presumibilmente a fine mese), oramai la partenza a Marzo dei tornei ufficiali in VGC 2022 è praticamente confermata. Il motivo? Nella seconda metà di Marzo ritorneranno i primi Major events, nello specifico un regionale in America 19 e 20 Marzo e poi un regionale a Liverpool il 26 e 27 dello stesso mese.


Considerando che The Pokémon Company non parte mai con i Major senza un adeguato giro di Locals, è scontato (o quasi) che a inizio mese si parta con quelli. Come accennato poco fa, ci sta anche la possibilità che si parta un po’ prima, e il motivo e presto detto.

aeroporto fiumicino pokemon vgc poketalk
Ma la parte migliore sarà tornare a viaggiare! – Fonte (Pontilenews)

The Pokémon Company ha comunicato che questo nuovo inizio è ufficialmente un restart della stagione interrotta nel 2020, con il mantenimento i travel award e i travel stipend per l’Internazionale Europeo già assegnati. In caso non lo sapessi, sono dei budget dati ai migliori 8 giocatori di ogni continente per un Internazionale, in un periodo di tempo prestabilito. Per fare un esempio pratico, che rende più facile la comprensione, in questo caso specifico erano i punti fatti dal giorno dopo l’Internazionale di San Paolo 2019 fino all’Internazionale di Melbourne 2020. Quello di Melbourne si è svolto nella seconda metà di Febbraio 2020, quindi potrebbe avere senso ripartire dalla seconda metà di Febbraio 2022.

Ecco perché la ripartenza dei tornei ufficiali in VGC 2022 è più una ripartenza che un nuovo inizio, considerando anche che i Championship Points (CP) accumulati dai giocatori fino all’interruzione del circuito nel 2020 rimangono. Rimangono anche le qualifiche ai mondiali, anche se non è ancora ben chiaro se ci sarà o meno una CP Bar ulteriore, e più bassa, per permettere di qualificarsi anche a chi inizia a tutti gli effetti a giocare nel 2022.

Piccole linee guida da sapere

Se sei un novizio del competitivo Pokémon, e quindi non hai mai avuto modo di fare tornei dal vivo, ecco alcune cose da sapere per i tornei ufficiali in VGC 2022. Innanzitutto i tornei dal vivo, salvo comunicazioni contrarie da parte di TPCI, sono a liste chiuse. Non sarà quindi possibile sapere i set dei team avversari prima di vederli effettivamente usati in gioco.

Un’altra regola da sapere è che, per iscriversi ai tornei ufficiali in VGC 2022, serve una team list. Si tratta di un foglio con tutte le informazioni sul proprio team, quindi Pokémon presenti, mosse e statistiche di ognuno, strumenti e così via. Vanno anche scritti alcuni dati personali, come nome e cognome, data di nascita e Player ID. Puoi trovare il PDF editabile al cliccando qui!


team list tornei ufficiali in VGC 2022
ecco come è fatta una team list! – Fonte (Victory Road)

Per qualsiasi altra direttiva, soprattutto per quelle sanitarie, ti consiglio di consultare il video qui sotto dove viene spiegato tutto per filo e per segno.


Cosa ne pensi di questa riapertura? Anche tu sei impaziente? Faccelo sapere con un commento qui sotto se ti va! Puoi trovare il nostro precedente speciale cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.