GDR News

The Witcher Monster Slayer, mostrato il gameplay!

the witcher: monster slayer gameplay

CD Projekt RED ha annunciato da poco The Witcher Monster Slayer, un videogioco in realtà aumentata per smartphone (come Pokémon GO, se volessimo fare un paragone). Ma ora gli sviluppatori hanno deciso di mostrarci come sarà il titolo, svelando il combattimento melee, il funzionamento della magia e tanto altro!

The Witcher Monster Slayer, come funziona?

Tramite un video pubblicato su Twitter, abbiamo potuto vedere come sarà vedere i mostri più iconici della serie The Witcher all’interno di città realmente esistenti, come batterli e come difenderci.

Nel breve video è possibile vedere la “mappa di gioco” e come è possibile selezionare il combattimento. Una volta entrati in combat, avremo una barra della vita e una per la stamina, insieme ai punti vita ben visibili del nemico. Inoltre, si avranno vari “tasti” a schermo per attivare delle abilità specifiche oppure per l’uso delle bombe. Ma non solo, cos’è un Witcher senza i suoi segni? Beh, per utilizzarli dovremo disegnarli a schermo.


Ma non andremo solo in giro a uccidere mostri, avremo delle attività da compiere, le quali non si limiteranno a “Uccidi il Wraith”, ma saranno delle vere e proprie quest, degne di The Witcher 3.

Insomma, pare proprio che The Witcher Monster Slayer non si limiti a essere un Pokémon GO ambientato nell’universo di Geralt e Ciri, ma sarà un’avventura in cui saremo noi i Witcher. Le possibilità sono davvero tante, potrebbero farci scegliere la scuola di appartenenza e da lì dividere i giocatori in “gruppi”, e magari più in là potrebbero permettere di sfidarsi, così da portare in alto il nome della propria scuola e ottenere dei premi ancora più vantaggiosi.

the witcher monster slayer ios android ar annuncio cd projekt red pokémon go
Chissà come sarà giocarlo! – Fonte (CD Projekt RED)

Chissà, per ora, potrebbe davvero essere un sostituto di Pokémon GO, dato che ieri è arrivato l’annuncio dello stop al supporto su oltre centocinquanta smartphone.


Tu cosa ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.