GDR Speciali

Starfield rinviato? Solita ipocrisia dei fan sulle uscite!

starfield rinviato al 2023

Starfield è stato da poco rinviato al 2023, nonostante le varie rassicurazioni sull’uscita a Novembre (“la data è scolpita nella pietra”, disse Todd Howard). Ovviamente le polemiche non sono mancate di certo, così come le critiche di tutti i tipi.

Il problema principale? Ignorare completamente che nemmeno 2 anni fa abbiamo avuto Cyberpunk 2077, con il quale siamo stati lapidari perché era “uscito troppo presto”. Quindi mi sorge spontanea una domanda: cosa si vuole avere, videogiochi incompleti o videogiochi che si prendono il giusto tempo?

Starfield non può e NON DEVE essere il nuovo Cyberpunk

Il fatto che Starfield sia stato rinviato non significa sia un dramma o che renda legittime delle polemiche. Vorrei ricordare che non ci sono neanche i pre-order ancora, quindi a noi consumatori non è stato fatto nemmeno quel tipo di danno (e poi i possessori di Game Pass non preordinano, al massimo preinstallano!). Nonostante ciò, le lamentele non sono mancate e sono francamente incomprensibili considerando casi come Cyberpunk.


Casi di progetti che avevano tanto di buono, Cyberpunk stesso dopo un po’ di tempo è diventato molto più godibile e bilanciato, quindi è davvero solo una questione di tempo. Credi davvero che Starfield sarà un progetto meno mastodontico? Parliamo della prima IP Bethesda originale a distanza di quasi 30 anni, non esattamente qualcosa di irrilevante o secondario.

starfield su ps5
Chissà cosa ci aspetta! – Fonte (Bethesda)

Se poi consideriamo l’inevitabile sotto testo di fondo, ossia la doverosa redenzione dopo il lancio disastroso di Fallout 76 (anche quello migliorato drasticamente patch dopo patch), ecco che si capisce ancora meglio quanto sia importante Starfield, per Bethesda ancor prima che per noi videogiocatori.

Noi videogiocatori però certe volte sappiamo essere molto ipocriti, criticando giochi usciti troppo presto un giorno e lamentandoci di un rinvio il giorno dopo. Che non la si prenda sul personale, ho detto noi perché io sono il primo a rimanerci male per i rinvii e a volte me ne lamento anche, infatti è anche autocritica la mia. Dobbiamo cambiare approccio, perché se non siamo noi i primi a smettere di pressare per le release, beh, allora le day 1 patch da 50 gb e “i Cyberpunk” ce li andiamo a giocare. Starfield non deve uscire in quel modo!

Però come mai Starfield è stato rinviato?

Passiamo ora a capire come mai potrebbe esser stato deciso un rinvio per Starfield. Ricordiamo alla gentile clientela che, nell’ultimo anno circa, ci è stati detto più volte che potevamo prendere per oro colato quella data, in più forme diverse. Un rinvio improvviso potrebbe dipendere solo da due cose quindi: Imprevisto improvviso o un errore nelle previsioni sullo svolgimento dei lavori.

Gli sviluppatori non hanno la palla di vetro, io stesso per il mio progetto mobile pensavo che avrei finito a Novembre scorso (ed è un progetto drasticamente più piccolo). Eppure un po’ per un grosso imprevisto, e un po’ perché non lo si sta realizzando full time, abbiamo dovuto rivedere le nostre previsioni.


starfield gameplay alpha
E tu ci giocherai? – Fonte (Bethesda)

Figuriamoci in un gioco come Starfield quante cose potrebbero essere andate storte, di qualsiasi natura poi. Magari si è dovuto aggiungere una classe per X motivi, tagliare una quest-line problematica per rimpiazzarla con un’altra (con effetti a cascata su tutte le altre forse), rivedere completamente il bilanciamento o la curva di progressione e così via. O magari… Bethesda giuro non voglio essere prevenuto, ma non è che niente niente era un vespaio di bug? Magari no eh!

Scherzi a parte, e loro sono i primi a fare autoironia sulla cosa in fondo, sicuramente c’è stato un valido motivo per rinviare Starfield. Quindi calmiamoci, incrociamo le dita e speriamo che ne varrà la pena. Evitiamo altri Cyberpunk, tutto qua!


Cosa ne pensi? Dicci la tua con un commento se ti va! Ricordati di seguirci su Instagram per non perderti i nostri prossimi speciali, trovi uno degli ultimi usciti cliccando qui sotto!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.