News Pokemon

Boicottaggio a Pokémon GO: Niantic risponde alle critiche!

Boicottaggio a Pokémon GO charizard snorlax

I fan vogliono fare boicottaggio a Pokémon GO! Sì, gli allenatori del titolo in Realtà Aumentata stanno criticando aspramente il gioco! Ma perché? Cos’è successo? Il tutto è iniziato con la decisione di Niantic di eliminare alcune feature di Pokémon GO. Vuoi saperne di più? Continua a leggere!

Il boicottaggio a Pokémon GO è sempre più vicino

Il boicottaggio a Pokémon GO potrebbe davvero avverarsi. Ma per capire cos’è successo dobbiamo fare un passo indietro. Ormai è un anno e mezzo che siamo in piena pandemia, e con tutti i lockdown che abbiamo vissuto, per un titolo che si basa sul muoversi significa solo caos. Per questo motivo Niantic ha implementato delle feature che permettessero a tutti di fare raid a distanza e ha cambiato anche la GO Battle League.

La community del gioco ha sempre da sempre spiegato che Pokémon GO ha avuto solo da guadagnarci da questa scelta. Quindi hanno deciso di scrivere una lettera aperta alla software house per impedire che queste feature fossero completamente eliminate dal titolo mobile. Ti lascio qui sopra il post pubblicato da LeekDuck con la lettera.


Sei un Nabbo? Allora devi fare due cose: la prima è non preoccuparti. E la seconda? Leggere le nostre Guide per Nabbi!

Tutto questo che c’entra con il boicottaggio a Pokémon GO? Beh, secondo alcuni fan è il metodo più veloce per farsi ascoltare dalla software house. Per evitare il peggio, quindi, Niantic ha dovuto rispondere alle richieste dei fan. E l’ha fatto con un comunicato disponibile sul sito ufficiale, nella pagina web la posizione della casa di sviluppo è chiara: «abbiamo ricevuto il feedback sul cambiamento che riguarda la distanza d’interazione coi Pokéstop e le Palestre. Abbiamo già riportato i metri da 80 a 40 in America e in Nuova Zelanda perché vogliamo che la gente si incontri in luoghi reali del mondo reale e che visitino posti che magari non hanno mai visitato».

Boicottaggio a Pokémon GO team rocket
Ti piace questo Team Rocket? – Fonte (Niantic)

Quindi il boicottaggio a Pokémon GO non funzionerebbe, visto che l’obiettivo dell’azienda è quello di «creare un’esperienza divertente ed emozionate, fedele alla nostra missione che è esplorare e connettere». Pokémon GO tornerà al sistema originale perché Niantic desidera che la gente esplori la propria città insieme agli amici, se poi si catturano anche i Pokémon è perfetto!


Che ne pensi? Facci sapere la tua con un commento qui sotto! E ricorda che noi di Nabbi.it siamo su tutti i social. Controlla la barra laterale del sito!

Non vuoi rimanere senza notizie sul gaming? Allora ti lascio qui sotto uno dei nostri ultimi articoli. Buona lettura!

Chi l'ha scritto?

Angela Pignatiello

Classe '97. Appassionata di videogiochi fin da quando ha memoria, ne parlerebbe per ore. Cresciuta tra Metal Gear Solid, TOCA e Ace Attorney, apprezza ogni genere di gioco, purché diverta o abbia una bella storyline.