GDR Pokemon Speciali

Pokémon VGC Global Challenge 2022 – cosa aspettarci!

Pokemon vGC Global Challenge 2022

La Pokémon VGC Global Challenge 2022 non è che un rebranding del format delle IC online, ma la sostanza non cambia! Tutti i giocatori del mondo si daranno battaglia a caccia di punti per i Mondiali di Londra 2022, mentre per gli europei che sono riusciti a iscriversi in tempo ci sarà modo, in questo fine settimana, di prendere parte anche allo Special di Bilbao. Una potenziale pioggia di punti necessari per provare a diventare campione del Mondo!

Ritornando al tema principale, cosa possiamo aspettarci dalla VGC Global Challenge 2022? Potrebbe influire sulla seconda fase del meta post riapertura? Vediamolo insieme!

La VGC Global Challenge 2022 sarà meta changing?

Potenzialmente potrebbe anche succedere, ma se dovessi puntare una monetina sulla questione direi di no. Non perché gare come la VGC Global Challenge 2022 non siano competitive, lo sono eccome al netto di qualche stramberia, è che si tratta comunque di un contesto abbastanza atipico.


Il fatto di giocare in best of one, quindi senza possibilità di ribaltare il match con un g2 o con un g3; il fatto di giocare online da casa, e quindi avere un livello di attenzione medio più basso rispetto a una gara dal vivo e, infine, il fatto che proprio alla luce dei due fattori precedenti si builda in modo diverso.

Il teambuilding per una competizione come la VGC Global Challenge 2022 è completamente diverso, perché si punta molto sul fattore sorpresa. Qualche set strano, qualche trovata insolita, magari l’uso di Pokémon, mosse o abilità che pochi conoscono e che quindi possono spiazzare. Insomma, una mentalità differente da quella che accompagna, il più delle volte, la preparazione a un Regionale o un Internazionale diciamo.

VGC Global Challenge 2022 banner
Fonte (TPCI)

Bisogna tra l’altro saper trovare l’equilibrio, perché se si è troppo standard si viene divorati dalle stranezze anti-meta altrui, di contro però se si esagera con la stranezza potrebbero esserci meno risposte solide ad altre cose strane, perché si sa che i team anti-meta spesso vanno in crisi proprio contro altri team anti-meta.

La VGC Global Challenge 2022, se giocata per provare a fare CP (ossia i championship points) deve essere approcciata con cautela, possibilmente senza dare quasi nulla per scontato durante le partite. Un esempio personale fresco di stamattina: ho fatto una Grassy Glide superflua con Rillaboom su Groudon, era Weakness Policy e ha preso un k.o che altrimenti non avrebbe preso. Un errore banale, quasi incolpevole per certi versi, ma che mi è costato un game ed è questo quello che conta. Mai abbassare la guardia! Detto questo buona Global Challenge, sperando che i miei consigli ti siano stati utili!


Cosa ne pensi? Dicci la tua con un commento se ti va! Ricordati di seguirci anche su Instagram per non perderti i prossimi speciali, trovi uno degli ultimi cliccando qui sotto!


Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.