GDR Pokemon

Mewtwo Ombra torna su Pokemon GO?

mewtwo ombra

Mewtwo Ombra, uno dei pokémon più rari di tutto Pokémon GO, potrebbe presto tornare sui nostri schermi e non più come in passato.

Secondo i dataminers di Pokéminers, infatti, il leggendario di Kanto è destinato a riapparire in gioco con un evento ad hoc in cui sarà ottenibile da tutti i giocatori. Che abbiate intenzione di purificarlo o meno, è un’occasione ghiotta.

Mewtwo Ombra: Ricerca Rocket e uova strane!

Già disponibile come parte dell’evento di luglioPokémon GO Fest“, Mewtwo Ombra torna nel radar di Pokéminers, un gruppo di dataminer specializzati nel titolo mobile di Niantic.


Precedentemente, il leggendario di Kanto era ottenibile nella sua versione “malvagia” (come se la normale fosse buona) solo attraverso l’acquisto di un biglietto in occasione del succitato evento, ponendo una grossa barriera all’entrata per molti giocatori.

Secondo Pokéminers, però, le cose stanno per cambiare. Con l’ultimo aggiornamento pubblicato, il gruppo di dataminer ha rivelato tutte le novità in arrivo nel prossimo futuro tramite un post su Reddit.

Oltre al già annunciato community day di Charmander, in programma per il 17 ottobre, ed alti contenuti, arriverà l’evento di Mewtwo Ombra. Quanto ci possiamo fidare di Pokéminers? Molto: rimane un leak ma i precedenti del gruppo di dataminers ispirano molta fiducia.

Secondo i dati raccolti, Mewtwo Ombra sarà ottenibile attraverso una Ricerca Speciale di cui faranno parte uova speciali. Saranno ottenibili in seguito a sfide vincenti contro i boss del Team Rocket e occuperanno uno spazio uova proprio come quelle normali. La schiusura porterà alla luce pokémon di tipo buio e veleno.

Con altissima probabilità, schiudere e ottenere uova speciali saranno missioni della ricerca e contribuiranno al progresso del giocatore verso l’ottenimento di Mewtwo Ombra.



Ulteriori dettagli sulla Ricerca Speciale e sulla cattura di Mewtwo non sono ancora stati svelati ma non tarderemo a farveli sapere appena saranno resi noti.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.