GDR Pokemon Speciali

Leggende Pokémon Z-A: Game Freak ha fatto centro!

Leggende Pokemon Z A logo copertina

L’annuncio di Leggende Pokémon Z-A ha decisamente spiazzato i fan dei mostriciattoli tascabili, dire nessuno se lo aspettasse sarebbe un eufemismo anche se, personalmente parlando, era qualcosa che avevo messo in conto potesse accadere (per motivi che vedremo tra poco). Quel che è certo che, al netto del non sapere ancora quasi nulla sul gioco, Game Freak non poteva fare una scelta migliore di questa.

Leggende Pokémon Z-A, il ritorno a là dove tutto smise di funzionare

La sesta generazione Pokémon è vista da sempre come l’eterna compiuta, perché prima dell’annuncio di Leggende Pokémon Z-A si erano perse le speranze su una reale conclusione delle vicende di Kalos (o perlomeno sull’avere delle risposte a molte domande). Pokémon Z, ipotetica versione “Smeraldo” di Pokémon X e Y, è stato per circa un decennio un incrocio tra un meme e un’utopia, fino a oggi pomeriggio.

luminopoli-leggende-pokemon-z-a
Immagine della nuova Luminopoli tratta dal trailer – Fonte (TPCI)

Non sarà ovviamente come ce lo si sarebbe aspettato, e non è necessariamente un male (anzi), però per quanto le informazioni siano come detto pochissime possiamo, a caldo ma anche un po’ a freddo, dire con quasi assoluta certezza che Leggende Pokémon Z-A rappresenta un richiamo a quello che fu lo spartiacque per il brand, perché è dalla sesta generazione che i fan hanno cominciato a percepire come mediocri i titoli principali Pokémon.


Voglio dire, non è che avessero tutti i torti. Non sono mai stati giochi veramente brutti, non parliamo mica di titoli da 4 in pagella, però se ripensiamo alla qualità dei titoli dalla quinta generazione in giù non possiamo non notare un sensibile calo, in certi casi anche più che sensibile. Non sono mai mancate le voci che parlavano di Pokémon Z come un grande rimpianto di Game Freak, un titolo mai arrivato per motivi di marketing più che creativi. Con il ventennale alle porte, nel 2016, The Pokémon Company voleva una release di maggior spessore e si optò per la settima generazione, ossia Pokémon Sole e Luna.

Alle prime armi con i giochi del momento e non solo? Non perderti le nostre Guide per Nabbi

Non possiamo sapere con certezza se sia la verità, magari non era davvero mai esistito un terzo capitolo per Kalos, ma Leggende Pokémon Z-A sembrano suggerire che le idee per Kalos non fossero mai terminate davvero, a prescindere dall’esistenza o meno di un concept per Pokémon Z quasi una decade fa. Sarà un viaggio mentale mio, ma mi piace pensare che saldare questo “conto in sospeso” a livello creativo, per Game Freak, sia anche un modo per liberarsi di un peso e chissà, magari lavorare meglio da qui in avanti.

Leggende Pokémon Z-A era nell’aria più di quello che si pensasse

Per capire quanto in realtà fosse probabile il vedere un gioco come Leggende Pokémon Z-A, basato su Kalos invece della tanto rumoreggiata Unima, bisogna fare un piccolissimo passo indietro fino al rilascio del Disco Indaco, ossia la seconda parte del pass d’espansione di Pokémon Scarlatto e Violetto. Questa seconda metà di DLC ci ha consegnato tutti i leggendari usciti finora, o sarebbe meglio dire quasi tutti — Xerneas, Yveltal e Zygarde erano di fatto gli unici che mancavano all’appello.

Inizialmente si pensò a qualche motivo legato al bilanciamento di gioco, dato che soprattutto Xerneas e Zygarde con la Teracristal sarebbero effettivamente molto forti, forse troppo. Però diciamocelo, come motivazione non reggeva e non è che Pokémon come Calyrex-Ice o Groudon siano chissà quanto bilanciati con questa meccanica. Era un anello mancante che sarebbe potuto essere inserito in seguito, ma come? Beh, Leggende Pokémon Z-A lo definirei un “ottimo come”.

xerneas pokemon vgc 2021 Series 8
Il Re degli Uber sta tornando! – Fonte (Game Freak)

Era molto più probabile che venisse fatto un nuovo Leggende di un remake effettivo, perché ormai Game Freak ci ha fatto intendere con il precedente capitolo, ossia Leggende Pokémon Arceus, che gli spin-off saranno la nuova via per unire l’aggiunta di Pokémon nuovi e il ritorno di Pokémon del passato, unendoli a esperienze di gioco inedite e appetibili. Magari è una direzione che verrà cambiata in futuro, ma ha funzionato in ottava gen e quindi aveva senso riproporla.


E come se non bastasse…

tornano le Megaevoluzioni!! Sono personalmente molto felice del loro ritorno perché, a livello competitivo, la considero la meccanica più interessante tra quelle create per il competitivo. Non solo ha dato una marcia in più a Pokémon già funzionali, su tutti Salamence, ma ha anche dato una ragion d’essere competitiva ad altri che fino a quel momento non ebbero molto risalto, come Kangaskhan, Metagross, Manectric e Blaziken.

Onestamente non mi aspetto che questo ritorno uscirà dai confini di Leggende Pokémon Z-A, lo vedo più come un gradito revival circoscritto al nuovo titolo su Kalos e che magari potrà dare la scusa per pubblicare, nei prossimi anni, delle Megaevoluzioni in TCG per le carte EX (come fu ai tempi del formato di XY, e sono quasi sicuro che riaccadrà).

Mega Charizard Y Pokemon TCG
Questa era una delle carte Pokémon EX Mega dei tempi

Però se hai letto altri miei editoriali lo sai già, non mi piace fermarmi all’ovvio e quindi ho un piccolo dubbio — e se volessero riproporre quanto visto nell’Anime? In Pokémon Journey, ossia l’ultima serie con protagonista Ash, il noto protagonista della serie divenne campione al termine del Masters 8, un torneo che consentiva l’utilizzo di tutte le meccaniche. Ash durante il torneo ha infatti alternato Megaevoluzione, Mossa Z e Dynamax e all’attuale elenco si aggiungerebbe anche la Teracristal. Non credo che vedremo mai una cosa identica a quella, ma magari in un’altra forma sì.

Non escludo infatti che si possa avere in futuro, su Scarlatto e Violetto, un formato nel quale si può scegliere se megaevolvere o teracristallizzare, magari precludendo la seconda opzione ai Pokémon già equipaggiati con una Megapietra (come Rayquaza che in settima gen se aveva il Cristallo Z poteva fare la Mossa Z ma non poteva megaevolvere).

Per ora non sappiamo altro su Leggende Pokémon Z-A, se non che il plot sarà la ricostruzione di Luminopoli e che, a differenza di Arceus, sarà ambientato in tempi più moderni, ma aspettiamoci di saperne di più nei prossimi mesi. Per ora gg a Game Freak, perché a volte fare un passo indietro aiuta a farne due in avanti, e l’augurio è che sarà questo il caso.


Ricordati di seguirci su Instagram per non perderti i prossimi speciali, trovi gli ultimi articoli usciti qui sotto.

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.