GDR Guide per Nabbi Pokemon

Guida per Nabbi: Come scegliere Nature e Mosse nel VGC Pokémon

Guida per Nabbi Pokemon VGC

Benvenuti in questo nuovo appuntamento con Guida per Nabbi! Oggi tocca alla seconda parte sul building di un Pokémon competitivo! Riferito, come da titolo, al VGC ma applicabile anche alle Lotte in Singolo. Se vi siete persi la prima parte, la potete recuperare cliccando qui. Ora tuffiamoci nella seconda!

Come funzionano le Nature dei Pokémon?

Da questo momento in poi uniamo nozioni di base con esempi per far capire come unire gli elementi precedenti. Prestate quindi la massima attenzione perché entriamo nel vivo.

Le Nature dei Pokémon si dividono in due tipi, Nature neutre e Nature non neutre. Le Nature neutre non hanno alcuna influenza sulle statistiche, mentre le Nature non neutre diminuiscono del 10% una statistica per aumentare del 10% un’altra.


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Nature-Charrt-via-Bulbapedia.jpg
Ecco la tabella con le Nature e come influiscono sulle statistiche! – Fonte (Bulbapedia)

Vi starete chiedendo: “conviene abbassare una statistica per aumentarne un’altra?“, la risposta è si. Facciamo un esempio facile. Snorlax è un Pokémon il cui Attacco è nettamente più alto dell’Attacco Speciale. Anche il parco mosse a sua disposizione è migliore per un attaccante fisico. Logica vuole che quindi le mosse offensive di cui le doteremo saranno fisiche, quindi mosse che sfruttano l’Attacco.

Questo rende l’Attacco Speciale inutilizzato nella build del nostro Snorlax. Non ci cambierà nulla se decideremo di abbassarlo del 10% in favore di un’altra statistica. Si tratta di una prassi. Nella maggior parte dei casi la statistica che andiamo a diminuire con la Natura è quella della statistica offensiva lasciata senza utilizzo.

Come ottimizzare le Evs tramite le Nature

Prima di passare oltre va analizzato un aspetto che, fidatevi, è sconosciuto ai più ma che spesso è fondamentale e fa la differenza. Quando si va a scegliere la Natura di un Pokémon, per avere Evs ottimizzate, bisogna sempre favorire la statistica di base più alta. Questo concetto è molto più comprensibile con un esempio visivo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ImmagineConk1.jpg
Qui abbiamo il Conkeldurr con la Natura Jolly – Fonte (Pokémon Showdown)

Nella foto qui sopra vediamo un Conkeldurr. Abbiamo come obiettivo, per le nostre esigenze strategiche, che raggiunga 190 punti in Attacco e 80 punti in Velocità. Procediamo quindi con l’assegnazione di Natura ed Evs. Scegliamo Natura Jolly che aumenta la Velocità e diminuisce l’Attacco Speciale. Fatto ciò, ci rimangono 212 Evs da distribuire nelle altre statistiche.

Qui sotto, invece, per raggiungere l’obiettivo scegliamo la Natura Adamant, che diminuisce sempre l’Attacco Speciale ma aumenta l’Attacco stavolta. Il risultato è lo stesso identico, 190 punti in Attacco e 80 in Velocità, ma stavolta le Evs rimanenti sono 292, ben 80 in più. Pazzesco vero? Eppure c’è chi distrattamente trascura dettagli di questo tipo, ma da adesso in poi sicuramente non sarete tra di loro!


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ImmagineConk2.jpg
Ecco il Conkeldurr Adamant, ossia quello ottimizzato! – Fonte (Pokémon Showdown)

Com’è possibile però? Per una questione logica. Più una statistica è alta, più pesante sarà l’aumento del 10% su di essa. Quello di Conkeldurr è un esempio estremo, ma anche avere 8 Evs in più è meglio di averne 0. Di sicuro non c’è motivo di non averle.

Ci sono però delle eccezioni. Nello specifico, quando una statistica che non è la più alta non potrebbe raggiungere il valore desiderato senza Natura favorevole. In quel caso si fa eccezione, in tutti gli altri casi mai.

Come scegliere le mosse per i propri Pokémon

Adesso andiamo a vedere come scegliere le mosse per il proprio Pokémon. Come accennato precedentemente, le mosse si suddividono in Fisiche e Speciali. In aggiunta a queste due, chiamate mosse Offensive, esistono anche le mosse Status che non fanno danno ma che hanno vari effetti. Partiamo con l’analizzare quelle Offensive.

Meglio mosse fisiche o speciali?

Nella prima parte della guida abbiamo fatto l’esempio di uno Snorlax, un Pokémon con un Attacco Speciale molto basso e un buon Attacco. In casi simili, è abbastanza evidente quale tipo di mosse preferire. Come comportarsi, però, con Pokémon con meno squilibrio offensivo?

La logica direbbe di preferire la statistica più alta e scegliere le mosse di conseguenza. Non sempre però è realmente la scelta migliore. L’esempio migliore per questo concetto è Tapu Koko, Pokémon appartenente ai giochi di settima gen.

Tapu Koko è un po’ più forte in Attacco piuttosto che in Attacco Speciale. Nonostante ciò, si è quasi sempre giocato Speciale. Come mai? Per esigenze sia di mosse che strategiche.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ImmagineKoko.jpg
In rosso abbiamo l’Attacco di Koko, in giallo l’Attacco Speciale – Fonte (Pokémon Showdown)

Tapu Koko in settima generazione non aveva Play Rough, mossa Folletto fisica che potrà invece imparare su Spada e Scudo. Quindi l’unico modo per sfruttare il tipo Folletto, uno dei più forti del gioco, era farlo Speciale per usare Dazzling Gleam.

In più un Tapu Koko Speciale può trarre il meglio da Volt Switch, mossa che prima fa danno poi permette di sostituire l’utilizzatore. Avete leaddato di Koko ma non è il caso di tenerlo in campo? Fate Volt Switch, infliggendo peraltro un bel danno in presenza del campo elettrico, e lo cambiate.

Un Koko fisico non potrebbe sfruttare bene queste caratteristiche, quindi si è spesso optato per il set Speciale. Sono sfumature che imparerete a cogliere autonomamente col tempo.

Quali sono le migliori mosse Status?

La risposta a questa domanda, in realtà, non esiste. Questo perché dipende davvero tanto da quello che avete intenzione di fare. Esistono una marea di mosse Status nel gioco. Il consiglio che vi do è di impararvele e capire, a seconda delle vostre strategie, quale vi è più utile e quale no.

Di solito si tende a dare molte Status ai Pokémon di Supporto, che sono anche quelli che ne imparano la maggior parte. Sulla base di quante mosse di Supporto o Offensive un Pokémon impara, decidetene il ruolo e quali mosse dargli.

Come scegliere Strumenti e Abilità? Di questo parleremo nella prossima e ultima parte delle guide al building! Non perdetevela!

Morite dalla voglia di buttarvi nella mischia e allenarvi? Pokémon Showdown è quello che fa per voi!

Tutte le altre nostre guide sul VGC, invece, le trovate facilmente cliccando qui!


Per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima Guida sul VGC Pokémon!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.