Diablo GDR Guide per Nabbi

Guida all’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 – Guida per Nabbi

incubo echeggiante di diablo 3 Guida per Nabbi

Aggiornamento: il 10 dicembre 2022 ho modificato questa guida rendendola più attuale e ancora più accurata.

L’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 è una meccanica totalmente nuova, introdotta per la prima volta come bonus stagionale della stagione 26 ma poi resa permanente.
Il vostro An00bis li ha studiati per voi e in questa guida vi spiega come aprirli, come funzionano e come sfruttarli per ricevere il massimo delle ricompense!

Per affrontare al meglio gli Incubi Echeggianti ti servirà una build solida e funzionante, ed ecco qui qualche link da cui prendere spunto: qui trovi tutte le mie guide per speedfarm, mentre cliccando qui troverai tutti gli articoli della serie Road to 100.


Come funziona l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3

L’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 è una nuova modalità di gioco, accessibile solo in modalità avventura. A differenza dei Varchi dei Nefilim e dei Maggiori però, il portale non si apre dal solito obelisco dei Nefilim: bisogna trasmutare nel Cubo di Kanai un nuovo oggetto chiamato Grido Pietrificato.

incubo echeggiante di diablo 3 grido pietrificato
Serve un Grido Pietrificato per poter aprire un Incubo Echeggiante di Diablo 3!

L’unico modo per trovare un Grido Pietrificato è sconfiggere i Guardiani dei Varchi Maggiori (di qualsiasi livello), ma non li otterrai sempre: ogni Guardiano ha infatti una probabilità del 5% di lasciarne uno.
Nota bene: il Grido Pietrificato non è scambiabile con gli altri giocatori perché è sempre vincolato all’account.

Se stai affrontando un Incubo Echeggiante di Diablo 3 in partita con altri giocatori, non è necessario che tutti siano in possesso di un Grido Pietrificato per poter entrare nel portale. Basta che uno dei tuoi compagni trasmuti l’oggetto aprendo il “varco”, e gli altri dovranno solo accettare per partecipare allo scontro.

La mappa è molto piccola e sempre quadrata, ma ci sono diversi layout possibili: a volte al centro è aperta, mentre in altri casi ci sono ostacoli vari.
Basta esplorare un minimo per vedere che agli angoli ci sono quattro piloni (Velocità, Potere, Conduzione e Concentrazione) che puoi cliccare in qualsiasi momento (vedi dopo [Meccaniche e strategie per l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3]).

incubo echeggiante di diablo 3 mappe
La disposizione dei Piloni cambia, ma la mappa è sempre piccola!

Dopo pochi secondi dall’entrata nel portale inizieranno ad arrivare i nemici, che diventeranno sempre più forti man mano che sconfiggi i precedenti. A destra puoi vedere il numero di ondata a cui sei arrivato, da cui dipende la quantità di ricompense che otterrai.


Le ondate di nemici sono (teoricamente) infinite: l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 si conclude solo quando vieni ucciso o sopraffatto.
Se i tuoi punti vita scendono a zero sei morto: se stai giocando in solo il varco termina, mentre se sei in gruppo puoi essere resuscitato oppure dovrai aspettare che vengano sconfitti anche i tuoi compagni.
Nota bene: se stai giocando in Hardcore, morendo perderai il personaggio e tutto il suo equipaggiamento.

Per essere sopraffatto serve invece che ci siano 10 ondate di nemici ancora vivi nella mappa. A destra c’è una barra che indica il tempo rimasto alla sconfitta: basta farla scadere (evitando gli attacchi nei nemici, se non vuoi morire!) e l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 avrà fine.

Le ricompense dell’ Incubo Echeggiante di Diablo 3

Al termine di ogni Incubo Echeggiante di Diablo 3 apparirà un forziere e aprendolo otterrai delle ricompense. Non solo punti esperienza, ma anche materiali (pezzi riutilizzabili, polvere arcana e cristalli opachi), vari oggetti leggendari (fino a un massimo di 12), frammenti del sangue, oro e una nuova Gemma Leggendaria chiamata Sussurro dell’Espiazione.

incubo echeggiante di diablo 3 sussurro dell'espiazione
I Sussurri dell’Espiazione possono essere potenziati (nei Varchi Maggiori) fino al grado 150!

Il livello del Sussurro dell’Espiazione ricevuto dipende dalla quantità di ondate sconfitte all’interno dell’ Incubo Echeggiante di Diablo 3, fino a un massimo del grado 125. Se per esempio hai sconfitto 102 ondate, la gemma sarà di grado 102; se invece ne hai sconfitte 130, la tua gemma sarà di grado 125.

I Sussurri dell’Espiazione sono gemme leggendarie, quindi puoi potenziarli nei Varchi Maggiori. Puoi anche incastonarli nel tuo equipaggiamento, ma non forniscono bonus quindi è inutile farlo: il loro unico scopo è quello di fare Caldesann sugli oggetti leggendari antichi.
Se non sai cosa siano e/o come si facciano gli Sconforti di Caldesann, trovi una spiegazione dettagliata nella mia guida al Cubo di Kanai:

Meccaniche e strategie per l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3

Parliamo ora delle meccaniche più specifiche dell’ Incubo Echeggiante di Diablo 3, e condirò tutto con dei consigli che ti permetteranno di guadagnare ricompense migliori!

  • Oltre ai nemici bianchi, troverai anche élite rari e ogni 30 ondate apparirà un Guardiano del Varco casuale. Non compariranno però mai élite blu.
    Durante lo scontro combatterai anche le ombre dei Nefilim Caduti, e la loro sconfitta creerà un’esplosione che farà scomparire tutti gli altri nemici nel raggio di 25 metri.
  • A intervalli regolari, oltre ai nemici normali vengono evocate anche delle “macchinazioni infernali“: sono dei cosi che restano fissi a terra ed evocano orde di Lunatici Esplosivi. Le macchinazioni infernali si riconoscono facilmente guardando la minimappa: sono dei teschi immobili sempre lontani dal centro (e generalmente vicini ai Piloni). Quando ne vedi una, ti conviene correre a distruggerla perché i Lunatici che evoca contano ai fini della sopraffazione, riducendo il tempo a tua disposizione.
incubo echeggiante di diablo 3 macchinazione infernale
Basta un po’ di colpo d’occhio e sarà facile individuare le Macchinazioni Infernali!
  • Una volta per varco (più o meno quando arrivi all’ondata 136) potrebbe comparire un Santuario del Bandito. Questo santuario evoca vari goblin casuali, ma hai pochi secondi per cliccarlo e se non lo fai scomparirà.
  • Dalla ondata 100 in poi, il campo di battaglia verrà colpito a intervalli regolari da sciami di meteore che infliggono danni di tipo fisico. Dei cerchi di colore verde compariranno a terra nel punto di impatto, e dopo 3 secondi una meteora cadrà sul cerchio danneggiando tutti i giocatori che si trovano al suo interno.
  • Se quello che ti interessa sono le ricompense, a mio parere non ha alcun senso continuare a combattere nell’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 oltre l’ondata 126.
    Questo perché i premi ricevuti non aumentano in maniera proporzionale al tempo impiegato, ed è molto meglio concludere e aprire un altro portale (o un Varco Maggiore).
  • Come gemme leggendarie, ti consiglio di sostituire Rovina degli Affranti (se la tua build la usa) con Rovina dei Potenti, perché riesci a sfruttarla molto meglio.
    Come oggetti sono utili i Bracciali di Fortebraccio (respingendo i nemici non li vedrai spostarsi, ma il bonus ai danni si attiva lo stesso) e Il Gusto del Tempo, che puoi equipaggiare tu o anche far indossare al seguace (se stai giocando in solo). Infine puoi usare anche In-Geom e Predatrice di Messerschmidt, se alla tua build fa comodo ridurre i tempi di recupero delle abilità.
  • Il punto più critico è quando prendere i Piloni durante l’ Incubo Echeggiante di Diablo 3. Il mio consiglio è di cliccare per primo Velocità (tra l’ondata 95 e la 105), poi Concentrazione (ondata 106 – 110), poi Potere (114 – 120) e per ultimo Conduzione (tra l’ondata 121 e la 125).
  • Le migliori classi per affrontare un Incubo Echeggiante di Diablo 3 sono Cacciatore di Demoni (con la build Predone che trovi in questo articolo) e Monaco (con la build Inna spiegata in questo link e qualche leggera modifica descritta alla sezione “Variazioni”), ma quasi tutte le build possono arrivare ai massimi livelli senza troppa fatica, come puoi vedere in questo video:

Ho concluso la mia analisi, ora che hai letto questa guida sai tutto quello che serve sull’ Incubo Echeggiante di Diablo 3 e sono sicuro che ti divertirai di più. Grazie per la lettura e arrivederci alla prossima guida! 😉

Un grande ringraziamento a tutti voi che mi sostenete, e in particolare a Wolf Freeman per avermi suggerito l’idea di questa guida! <3


Seguimi durante le live: non devi scaricare niente, ti basta cliccare su questo link e vedrai subito il mio canale Twitch. È come guardare la televisione, ma il programma è molto migliore, rispondo alle tue domande e magari giochiamo anche insieme!

Il mio canale YouTube è pieno di guide su Diablo 3, iscriviti per vedere quelle già caricate e non perdere quelle in arrivo!

Pubblico regolarmente notizie su Diablo 3, Diablo 2 Remastered, Diablo Immortal e anche Diablo 4. Puoi seguirmi sui social per restare aggiornato: clicca qui per Facebook, mentre questo è il mio canale Instagram.

Chi l'ha scritto?

An00bis

Creatore di guide (articoli e video) principalmente su Diablo 3, e da poco ho ripreso a fare streaming. Da una grande passione derivano grandi responsabilità!