GDR Diablo Speciali

Diablo 3 – Guida allo speedfarm: Sciamano, set Arachyr

guida diablo speedfarm sciamano arachyr 13 marzo 2020

Ciao a tutti e benvenuti a una nuova guida sullo speedfarm, parliamo di Sciamano. Sono An00bis, appassionato di Diablo fin dall’uscita del primo capitolo della serie. Con questi articoli sullo speedfarm vorrei rendere le meccaniche di gioco più accessibili per tutti, spero di riuscirci!

Questa build dello Sciamano si basa sul set Arachyr che, come nel setup da varchi maggiori, farà danno con Pipistrelli di Fuoco.

Abilità da speedfarm (e tasto di assegnazione consigliato per comodità):

guida diablo speedfarm nefilim sciamano arachyr abilità
Questo per me è il modo più comodo di mettere le abilità! Fonte (Blizzard)

Attive:

  • Mouse tasto sinistro: Tormento (Spirito Velenoso). Diamo letteralmente il tormento al bersaglio e i danni che riceve aumentano del 20%. Immagino lo sciamano gridare ai nemici: “Guarda che se non muori prendo il Crociato e lo uso con 4 abilità in autocast!” e lui preferisce morire. Se non sai di cosa parlo, trovi la guida per speedfarm del crociato Akkhan cliccando qui.
  • Mouse tasto destro: Pipistrelli di Fuoco (Nube di Pipistrelli). Ma quanto è fico uccidere i nostri nemici lanciando loro in faccia dei pipistrelli in fiamme?!
  • Tasto 1: Malocchio (Pollo Furente). Anche stavolta, Turbo-pollo presente. Il set Arachyr aggiunge a questa abilità la runa Rospo Gigante, che aumenta i danni da noi inflitti del 15% e rallenta i nemici, attivando quindi anche Rovina dei Prigionieri.
  • Tasto 2: Sciame di Locuste (Pestilenza). L’abilità è fondamentale per attivare l’Anello del Vuoto, insieme a Tormento. La runa Pestilenza è buona per speedfarm perché permette alle locuste di investire i nemici circostanti in automatico, senza far sprecare mana a noi. In alternativa, potete selezionare la runa Nube di Insetti, per ridurre il danno che ricevete dai nemici.
  • Tasto 3: Piranha (Piranhado). Raggruppa i nemici in un unico punto, velocizzando quindi il progresso del varco.
  • Tasto 4: Evocazione di Cani Zombi (Bestie Sanguisuga). Evoca dei cani zombie che ci curano quando attaccano.

Passive:

Una di queste (qualsiasi) dovete averla sull’Amuleto del Fuoco Infernale.


  • Rituale di Fiducia: Aumenta del 25% i danni che infliggiamo ai nemici entro 20 metri.
  • Squarcio del Velo: Aumenta del 20% i danni che infliggiamo, ma anche i costi in mana. Nulla che il buon Giacofosco non possa risolvere!
  • Ingiustizia della Tomba: Quando un nemico muore vicino a noi, rigeneriamo vita e mana e i tempi di recupero sono ridotti di 1 secondo.
  • Tempra della Giungla: Riduce del 15% i danni subiti da noi e dalle creature che evochiamo.
  • Come quinta passiva, ce ne sono varie molto utili: Armonia Spirituale (se avete problemi di mana), Ricettacolo Spirituale (la passiva salvavita), Lealtà Feroce (aumenta la velocità di movimento) sono quelle che mi piacciono di più.

Equipaggiamento (e statistiche più efficaci da avere):

guida diablo speedfarm nefilim sciamano arachyr build
Già dall’inventario sembra una build interessante, no? 😉

Per le statistiche, l’ordine in cui le ho scritte è quello di importanza: ogni oggetto può infatti avere varie possibili caratteristiche, ma non tutte ci sono utili.

  • ElmoArachyr (castone, +% danno da Pipistrelli di Fuoco, probabilità di critico, intelligenza).
  • AmuletoAmuleto del Fuoco Infernale (castone è l’unica statistica davvero fondamentale. Per le altre proprietà va bene qualsiasi cosa aumenti il danno, tanto stiamo parlando di speedfarm. Le migliori in assoluto sono +% danni da abilità da fuoco, probabilità di critico e danno da critico).
  • SpalleArachyr (intelligenza e vitalità non devono mancare, poi vi consiglio riduzione dei tempi di recupero [vedi Breakpoints e note]. Per l’ultima, la migliore è danni ad area ma va bene anche qualcosa di difensivo come armatura, ecc).
  • PettoGiacofosco (3 castoni, +% danno da abilità da fuoco, intelligenza, vitalità e infine armatura, +%vita o anche riduzione danno da élites).
  • GuantiArachyr (danni da critico e probabilità di critico sono fondamentali. Per le altre, due a vostra scelta tra riduzione dei tempi di recupero, velocità d’attacco, danni ad area e intelligenza).
  • BraccialiBracciali della Nemesi (+% danni da abilità da fuoco, intelligenza, vitalità, probabilità di critico). Fare speedfarm senza Nemesi è semplicemente sbagliato, anche se non abbiamo In-Geom!
  • CintaFasce della giungla di Bakuli (intelligenza, vitalità, armatura e infine +% punti vita o anche tutte le resistenze). Il potere leggendario va da +150% a +200%, ovviamente cercate di averne più possibile!
  • Anello 1Anello della Magnificenza Regale / Anello del Vuoto (castone non deve mancare; per le altre va bene qualsiasi cosa faccia danno, quindi danno da critico, probabilità di critico, velocità d’attacco ecc). Perché abbia senso equipaggiare Anello del Vuoto, il potere leggendario deve essere minimo +270%.
  • Anello 2Unità (fondamentale il castone, poi danni contro élites. Per le altre, va bene qualsiasi cosa faccia danno, quindi danno da critico e probabilità di critico sono le migliori).
  • PantaloniArachyr (2 castoni, intelligenza, vitalità, poi armatura o anche tutte le resistenze).
  • StivaliArachyr (+% danno da Pipistrelli di Fuoco, intelligenza e vitalità quelle fondamentali. Poi armatura, tutte le resistenze, o anche velocità di movimento).
  • ArmaManajuma (danni, +% danni e intelligenza sono le statistiche principali da avere. Per ultima, va bene sia velocità d’attacco che danni ad area. Utile, ma non necessario, è avere +mana massimo nelle secondarie). Mettere il castone con il Dono di Ramaladni vi farà “guadagnare un’abilità”: se la vostra arma ha già il castone, è quindi quella la statistica da sostituire.
  • Mano secondariaManajuma (danni, +% danni da Pipistrelli di Fuoco e intelligenza sono le statistiche che non devono mancare al vostro mojo. Per le altre due, vi consiglio probabilità di critico e infine vitalità. Utile, ma non necessario, è avere +mana massimo nelle secondarie).

Gemme (leggendarie e non):

Incastonate Topazi sia nell’elmo che in petto e pantaloni, e uno Smeraldo nell’arma.

  • Alterazione Esoterica: Riduce i danni non fisici subiti, e se la nostra vita scende sotto il 50% aumenta le resistenze: decisamente utile per non rischiare di morire (cosa che trovo alquanto seccante in speedfarm). Se preferite, potete usare Taeguk al suo posto, che aumenta danni e armatura.
  • Rovina dei Potenti: Aumenta del 35% (20+15) il danno che infliggiamo agli élites e riduce il danno che essi infliggono a noi, decisamente molto comoda per speedfarm.
  • Rovina dei Prigionieri: Aumenta notevolmente il danno che infliggiamo ai nemici colpiti da effetti debilitanti, conferendoci allo stesso tempo un’aura che rallenta i nemici (il rallentamento è un effetto debilitante).

Cubo di Kanai (il vostro migliore amico):

guida diablo speedfarm nefilim sciamano arachyr kanai
Anello del Vuoto è devastante!
  • Bastone del Chirottero: Riduce il costo in mana di Pipistrelli di Fuoco e ne aumenta sia il danno che la velocità d’attacco: semplicemente magnifico in questa build.
  • Spire del Primo Ragno: Fornisce riduzione del danno e vita per colpo durante l’incanalamento di Pipistrelli di fuoco.
  • Anello della Magnificenza Regale / Anello del Vuoto / Unità: Come sempre, equipaggiate i migliori e usate l’ultimo dal cubo. [vedi Possibili Variazioni]

Assegnazione dei punti eccellenza:

  • Base: Il massimo possibile di velocità di movimento è 25% in TOTALE. Se, per ipotesi, avete 10% su un oggetto (stivali, per esempio), basta aggiungere il 15% con i punti eccellenza per essere al massimo. Assegnare ulteriori punti non dà benefici ed è quindi uno spreco. Una volta arrivati al 25% complessivo, aumentate il mana massimo e poi tutto il resto va su intelligenza.
  • Offesa: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: danno da critico, probabilità di critico, velocità d’attacco, riduzione dei tempi di recupero.
  • Difesa: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: vita, armatura, tutte le resistenze, rigenerazione vitale.
  • Utilità: Assegnate punti fino a raggiungere il massimo, in quest’ordine: danno ad area, riduzione dei costi in risorse, poi vita per colpo e infine ritrovamenti d’oro.

Breakpoints e note:

Quelle appena indicate sono le proprietà ideali per il vostro equipaggiamento, ma per speedfarm a Tormento16 basta meno.

  • Danno da abilità da fuoco: cercate di averne almeno +30% per tranquillità.
  • Pipistrelli di Fuoco: un buon aumento del danno è di almeno +475% complessivo, cioè circa +35% da statistiche degli oggetti, +440% da poteri leggendari.
  • Velocità d’attacco: Non è fondamentale, ma non guasta affatto averne su due o anche tre oggetti. Arrivare a 1.74 attacchi al secondo è abbastanza per raggiungere un minimo breakpoint di aumento del danno. Per farlo dovete avere +24% in totale, cioè +10% dai punti eccellenza e +14% dall’equipaggiamento.
  • Danni: Per poter fare speedfarm a Tormento13 basta avere circa 550.000 danni.
  • Vita: La build è di base un po’ fragile e ho cercato di renderla più resistente possibile con equipaggiamento e abilità, ma non ho fatto miracoli: con meno di 550.000-600.000 punti vita potreste rischiare di morire.
  • Riduzione dei costi in risorse: Nel video ho +30% su Giacofosco, +10% con i punti eccellenza e +12.5% grazie al Topazio nell’elmo, che nel complesso vi fa filare lisci come l’olio. Se avete poca riduzione dei tempi di recupero (che serve soprattutto per Malocchio), provate a sostituire il Topazio con un Diamante, che non credo sia fondamentale.
  • Riduzione dei Tempi di Recupero: L’unica abilità che ha tempi di recupero è Malocchio, che non serve solo per spostarsi più in fretta ma anche per fare la marmellata con tutto quello che non è élite. Nella build che gioco nel video ho circa 23% ed è più che sufficiente.
  • Danni ad Area: Non è necessario averne troppo, per speedfarm. Cercate di averne circa 50-65%, punti eccellenza inclusi. Se ne avete di più, non guasta sicuramente!
  • Armatura o tutte le resistenze? Lo sciamano è un personaggio basato su intelligenza, statistica che aumenta le resistenze (oltre al danno). Per cui se potete scegliere se avere tutte le resistenze oppure armatura tra le abilità primarie dell’equipaggiamento, conviene preferire quest’ultima per bilanciare il personaggio. In ogni caso, se parliamo di speedfarm non è affatto necessario essere troppo pignoli, mentre il discorso cambia se vi state preparando per affrontare varchi maggiori di grado alto.
  • Pozione consigliata: Per il motivo appena spiegato, la migliore pozione da usare (sia per speedfarm che per altro) è probabilmente Pozione infinita della Torre.
  • Probabilità di critico/Danni da critico: una buona proporzione è 1:10 e questo vale per tutte le build di tutti i personaggi. Per esempio, se avete +50% probabilità di critico, dovreste avere intorno ai +500% danno da critico. Quando sarete indecisi su quale delle due mettere su un oggetto, controllate su Inventario > Dettagli come siete messi e avrete la risposta.

Possibili variazioni:

  • La prima variazione che mi viene in mente è di sostituire Giacofosco con Guanti della Devozione (equipaggiando, ovviamente, il petto di Arachyr). In caso di speedfarm prolungato, avere a disposizione tutti i bonus dei santuari è sicuramente una grande comodità.
  • Se giocate questa build in stagione 16, avrete il bonus dell’Anello della Magnificenza Regale senza dover equipaggiare né cubare il suddetto anello e potrete quindi usarne un altro a vostra scelta. Pietra di Jordan è la migliore sostituzione perché ci regala +15-20% danni da abilità da fuoco e danno aumentato contro élites. In alternativa potete usare anche Anello dell’Avarizia, per aumentare il raggio di raccolta di oro e globi e perdere meno tempo a raccogliere le “palline”.

Come si gioca la build da speedfarm?

Eccoci arrivati alla parte più importante della guida, che non farò per iscritto proprio perché è molto meglio vedere come si gioca. Vi lascio quindi questo video, sperando possa esservi d’aiuto!

Nota bene: il video è stato realizzato a Tormento13, ma la build è la stessa e si comporta bene anche a difficoltà superiori. Anche il gameplay resta invariato a Tormento16, quindi godetevi il video!



Se questa guida è stata utile, ringraziami lasciando un “mi piace” alla mia pagina Facebook: la trovi cliccando qui! Pubblico ogni giorno aggiornamenti sul gioco e non te ne pentirai!

Se vuoi seguire i miei streaming, farmi domande o anche solo farmi compagnia in chat, iscriviti al mio canale Twitch: lo trovi cliccando qui.

Sono anche su Instagram, puoi seguire il mio canale cliccando qui.

Molti degli articoli sono accompagnati da video, e di solito sono pubblicati prima i video degli stessi articoli. Se vuoi vederli in anteprima puoi iscriverti al canale: lo trovi cliccando qui.

Chi l'ha scritto?

An00bis

Creatore di guide (articoli e video) principalmente su Diablo 3, e da poco ho ripreso a fare streaming. Da una grande passione derivano grandi responsabilità!