GDR Speciali

Cyberpunk 2077: un disastro tecnico, ma come GTA V

cyberpunk 2077 sfondo

In questi giorni è praticamente impossibile, parlando di Cyberpunk 2077, non imbattersi in analisi tecniche sulle console old gen. La versione Ps4 e Xbox One (base, non Ps4 Pro e One X), di Cyberpunk è letteralmente un disastro. Ingiocabile, pieno di cali di frame e con evidenti problemi di risoluzione.

Tutto giustissimo, ma siamo sicuri che ci sia della coerenza dietro le critiche di utenza e stampa? Assolutamente no, ma per capire il perché oggi facciamo un piccolo viaggio nel tempo. Torniamo indietro di 7 anni, al 2013.

Quell’anno, per le console generazionalmente “uscenti” venne rilasciato un altro tripla A, attesissimo da tutti: GTA V. Eppure, nonostante un esito tecnico estremamente simile a Cyberpunk 2077, non ricevette affatto questo trattamento mediatico. Com’è possibile? Cosa è cambiato? Ve lo dico io.


Cyberpunk 2077 e Gta V: stessa qualità, diverso trattamento

Come detto, Gta V al rilascio sul mercato era imbarazzante a livello tecnico. Città quasi deserta, illuminazione incollata con il nastro adesivo, framerate ridicolo e un input lag non eccessivo ma comunque molto fastidioso. Ovviamente si parla delle versioni Ps3 e Xbox 360. Nonostante tutto, la versione di quelle console ha tutt’oggi un 97/100 su Metacritic.

Cyberpunk 2077 ha gli stessi problemi. Framerate instabile, input lag, artefizi grafici non ottimali e una città quasi deserta. A differenza di Gta, Cyberpunk non va oltre il 50 nelle sue review basate sulle versioni Ps4 e Xbox One. Un trattamento nettamente diverso da quello descritto poco fa.

cyberpunk 2077 dev finito gioco 175 ore
Night City è davvero bella, quando gira bene! – Fonte (CD Projekt RED)

Da cosa dipende questa discrepanza? Anni fa, banalmente, non ci stavano metri di paragone. Se Cyberpunk 2077 ha la versione PC sin dal Day One, oltre alla possibilità di essere giocato su Next Gen, Gta V non aveva nulla di tutto questo.

Forse era questo a far apparire meno grave la situazione, ma ritengo personalmente che non ci sia molta onestà intellettuale in tutto ciò. Ovviamente un precedente “storico” non giustifica release del genere. Trovo però imbarazzante che all’epoca le stesse testate, nonostante i problemi di Gta, diedero voti assurdamente alti. Per un gioco che, in tutta onestà, era molto bello ma decisamente non un capolavoro da 10 e lode.

cyberpunk 2077 dev finito gioco 175 ore 1
Ecco uno dei personaggi più interessanti! – Fonte (CD Projekt RED)

Improbabile che future patch risolveranno i problemi tecnici di Cyberpunk 2077, a parte i bug. Deriva tutto da dei limiti hardware. Per ora l’unica cosa da fare è non comprare Cyberpunk se non si possiede almeno una Ps4 Pro o, ancor meglio, Xbox One X. Che serva da lezione a tutti quanti, soprattutto a CD Projekt.


Inoltre chiudo consigliandoti una cosa. Io, i miei colleghi di Nabbi.it e i miei colleghi di altre redazioni, canali e così via siamo qui per aiutare i giocatori a evitare acquisti “infelici”. Oramai, tra store online e versioni digitali, non serve più preordinare un gioco. Aspetta di leggere se ci sono o meno dei problemi, poi vai sul sicuro con l’acquisto. Altrimenti che ci stiamo a fare?


I problemi di Cyberpunk purtroppo sono anche su PC, ma fortunatamente ne ho già parlato in un articolo apposito. Se sei PC gamer, leggilo prima di comprare Cyberpunk 2077. Lo trovi cliccando qui.

Se giochi su console idonee a farlo girare, puoi comprare Cyberpunk 2077 cliccando qui. Ricordo che è un referal link Amazon, ma a te non costa nemmeno un centesimo in più. Se ci vuoi supportare, puoi farlo acquistando da lì!

Cosa ne pensi di Cyberpunk 2077? Dicci la tua con un commento!

Chi l'ha scritto?

Alessio Fuscà

Videogiocatore incallito da 17 anni, gioco al VGC di Pokémon dal 2017 e sono alla mia seconda qualificazione ai Mondiali di seguito. I videogiochi sono la mia passione e nella vita faccio il Game Designer come lavoro principale.