GDR News

Come giocare Zelda: Breath of the Wild in prima persona

zelda breath of the wild

Hai mai sognato di vivere il fantastico mondo di Breath of the Wild in prima persona? Non accettiamo risposte negative: l’ultimo capitolo della saga di Zelda ha riscosso moltissimo successo tra il pubblico proprio grazie ad un mondo vivace e magico a cui la visuale in prima persona potrebbe dare una nuova prospettiva.

Ma si può veramente provare in first person? Sì ma non ufficialmente. Dobbiamo ringraziare l’utente di Twitter @Axk_000, autore della scoperta del glitch che permette di impersonare veramente il nostro amato Link.

Un glitch permette di giocare Breath of the Wild in prima persona

Sembra proprio che sia ora di rimettere mano a Breath of the Wild. Il gioco dell’anno del 2017, nonché uno dei capolavori della storia videoludica recente, ha appena ricevuto un sostanziale “buff”.


Dopo anni (forse dovremmo dire decadi!) di tentativi di giocare a Zelda in prima persona, infatti, un utente di Twitter è riuscito nell’impresa. E chiamala impresa: sbalordirai quando vedrai la semplicità del glitch scoperto da @Axk_000.

Andiamo al punto. Per giocare a Breath of the Wild in prima persona, dovrai svolgere i seguenti passi: allontana/allarga la visuale, tieni un oggetto nel menù e poi cancellalo. Uscendo dal menù, dovresti essere glitchato in prima persona. Se le parole non ti aiutano, ecco le immagini.

Il trucco risulta così naturale che potrai anche vedere l’ombra di Link come se fosse veramente in prima persona.

Questo glitch aiuta nell’avventura di Breath of the Wild? Sicuramente no. Avrai meno consapevolezza di ciò che ti circonda, dettaglio non da poco in un open world come BotW.

Se hai già completato il gioco, però, è da provare, senza ombra di dubbio. Non solo perché sembra dovremo aspettare ancora molto per il prossimo titolo della saga (vero Nintendo Direct?) ma anche perché ne vale veramente la pena.



Affrettati! Nintendo potrebbe decidere di patchare questo glitch in ogni momento.

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.