Autobattler TFT

TFT: gli sviluppatori aprono a campioni esclusivi

lunar beast darius lol tft

TFT Giudizio è solo l’inizio per il fantastico mondo dell’autobattler di Riot Games. In una recente discussione su Reddit, infatti, gli sviluppatori di Teamfight Tactics hanno toccato un argomento molto spinoso: la futura uscita di campioni che non appartengono alla rosa originale di personaggi del MOBA ambientato a Runeterra.

Per il momento, non c’è alcun progetto in sviluppo ma mai dire mai. TFT potrebbe non solo far esordire in anticipo qualche nuovo arrivo su Runeterra ma persino rispolverare qualche campione pre-rework.

Arriveranno campioni unici a TFT?

TFT è senza ombra di dubbio l’autobattler più famoso del mondo. Dopo l’esplosione del genere qualche anno fa, la modalità di LoL è riuscita ad avere la meglio su Dota e su Autochess (la mod originale).


Non sorprende, dunque, che Teamfight Tactics abbia lentamente preso la propria strada, debuttando su mobile ben prima di Wild Rift come gioco a sé stante.

Il legame con League of Legends, tuttavia, è sempre stato solidissimo: i nuovi campioni usciti nel MOBA figurano regolarmente nel primo nuovo set disponibile di TFT, come parte della campagna di pubblicizzazione dei nuovi personaggi dell’universo.

In un prossimo futuro le cose potrebbero cambiare. Nell’ultimo AMA (Ask Me Anything) del team di sviluppo di TFT su Reddit, lo sviluppatore Matthew Wittrock ha risposto ad alcune domande piccanti sugli sviluppi futuri del gioco.

«Avete mai pensato di portare campioni originali/esclusivi su TFT o di farne debuttare alcuni prima su TFT che su LoL?» chiede un utente di Reddit.

«Non lo escludiamo ma ci deve essere una ragione molto forte, probabilmente a livello tematico» ha risposto Wittrock.


Come sappiamo, infatti, TFT organizza i propri set intorno a specifici temi. Nel caso in cui dovesse mancare qualche tassello, gli sviluppatori potrebbero pensare di attingere dall’universo di Runeterra, trovando quello che gli serve pur non avendolo mai visto debuttare su League of Legends.

La parte intrigante non finisce qui: Wittrock ha anche risposto ad una domanda che chiedeva se fosse possibile vedere vecchie abilità di campioni (ad esempio, pre-rework Mordekaiser) su TFT.

Anche in questo caso la risposta ha aperto qualche spiraglio: «Risposta breve, sì, ma solo per una buona ragione. Quando progettiamo le spell dei campioni non cerchiamo necessariamente di renderle identiche a quelle della Landa degli Evocatori; consideriamo il tema generale, vecchie versioni delle spell o mix del loro kit attuale.»

Questo AMA ci ha insegnato che Riot Games non esclude nulla: nel momento del bisogno anche vecchie abilità e nuovi campioni potrebbero apparire su Teamfight Tactics.


Sai che anche Wild Rift potrebbe seguire la stessa strada?

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.