Autobattler TFT

La patch 11.11 di TFT stravolge il meta: nerf per gli Schermagliatori

LoL Campioni Garen Dio Re tft set 5

Dimentica il set 5 di TFT che avevi imparato a conoscere nelle scorse settimane! La patch 11.11 in arrivo questa settimana sconvolgerà il meta, i campioni, i tratti e anche gli oggetti che eri abituato ad utilizzare.

Il tratto che riceverà più buff è senza dubbio Abominio, oggetto di diversi potenziamenti in quasi ogni aspetto. Gli Schermagliatori, invece, sono nella lista dei cattivi: un ricalcolo dello scudo ad inizio combattimento dovrebbe riportarli a normali livelli di forza.

TFT patch 11.11: modifiche ai tratti

Partiamo dai tratti di TFT Giudizio, l’elemento più importante per le sinergie sulla scacchiera.


Se hai giocato all’autobattler di LoL nell’ultimo periodo, saprai benissimo quanto sono forti gli Schermagliatori. Trundle, Pantheon e Viego sono solo alcuni dei campioni più forti del gioco ma il vero segreto sta nella loro sinergia. Lo scudo che guadagnano ad inizio combattimento è troppo spesso ed impedisce di frenare la loro avanzata prima che sia troppo tardi.

Per ovviare a questo problema, ecco la prima grande modifica della patch 11.11: lo scudo degli Schermagliatori passa da 300/600 a 20/40% della salute massima. Questo cambiamento costringe gli Schermagliatori a scegliere tra salute e danni: investendo su oggetti da salute, otterranno scudi più grossi ma perderanno in danno.

Per quanto riguarda l’Abominio, invece, arrivano buff consistenti a Sion in ogni forma.

  • Enrage: diminuito il cast time del 25% e aumentata la durata da 3 a 4 secondi.
  • Aumentata la salute e la salute bonus
  • Aumentato il danno e il danno bonus

Gli altri due tratti modificati sono Dimenticati e Cavaliere.

  • Dimenticati: AD e AP a nove unità ridotto a 140.
  • Cavaliere: riduzione danni a sei unità ridotta a 80.

TFT patch 11.11: campioni

Arriviamo alla parte più corposa della prossima patch di TFT: i campioni. Riot Games ha deciso di scommettere pesantemente su questo aggiornamento, introducendo moltissimi cambiamenti tutti nello stesso giorno. Pagherà? Staremo a vedere. Ecco i principali buff e nerf in arrivo con la 11.11.


  • Trundle: nerf per uno degli Schermagliatori più efficienti del gioco.

    Sottometti: AP ratio 100% – 50%, durata 6 – 8 secondi.
  • Morgana: buff a tutto spiano per il vero capo della Congrega.

    Salute aumentata da 800 a 850. Mana di partenza aumentato da 60 a 80.
  • Aphelios: diversi buff per il Cacciatore – Portatore della Notte.

    AD aumentato da 70 a 75. Danno dell’abilità aumentato da 100/150/300 a 150/200/400.
  • Draven: il Re dei Dimenticati entra nelle grazie di Riot Games per questa patch.

    Moltiplicatore AD dell’abilità: passa da 180/200/260 a 160/170/340 %. Danno bonus dell’abilità a tre stelle aumentato ad 800.
  • Darius e Garen: i due Dio-Re sono un po’ troppo forti secondo il team di sviluppo di TFT.

    Per la mano di Noxus arrivano nerf alla riduzione dell’armatura con l’abilita (da 60 a 50% e durata ridotta) così come alle cure dopo il cast dell’abilità.

    Discorso simile per Garen, solo lato resistenza magica (ora ridotta solo del 50% dopo il lancio dell’abilità)

Ricordati che per il momento si tratta solo di anticipazioni della patch! Per tutte le informazioni, guarda il video completo degli sviluppatori!

Sai già quali sono le migliori TFT comp del Set 5? Leggi il nostro articolo!

Chi l'ha scritto?

Tommaso Ballarini

Appassionato di esport e sport, ha trovato in nabbi.it il luogo adatto per trattare i moltissimi titoli esport che segue.